Movie of the day – GUIDA PER RICONOSCERE I TUOI SANTI (Montiel, 2006)


[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=d1v9v6UcYhQ[/youtube]

 

Astoria, Queens, 1986. Manhattan, ombelico del mondo, è a pochi chilometri, ma temporalmente ad anni luce di distanza. Dito vive con i suoi genitori e trascorre la giornata con i suoi amici di strada, fra droga, noia e microcriminalità. Un gruppo di amici guidato dal difficile Antonio. Un rapporto complicato con il padre. Un mondo chiuso, una sorta di ghetto in cui la società wasp americana sembra aver confinato italiani, portoricani, greci. Un quartiere senza via di scampo che a un certo momento inizia a stare troppo stretto a Dito che decide così di partire per la California, una scelta che segnerà per sempre il seguito della sua vita. Tornerà poi solo quindici anni più tardi, perché il padre è malato e per affrontare definitivamente il passato, con i suoi fantasmi e il suo fardello emotivo.

Folgorante opera prima di Dito Montiel, prima scrittore che regista: il film è infatti tratto dal suo omonimo romanzo autobiografico che, a conferma del fatto che il sogno americano probabilmente ancora esiste, un giorno è capitato nelle mani dell’attore Robert Downey Jr. che ne ha subito carpito le grandi potenzialità come sceneggiatura. Il film da spaccato di una società si fa racconto di una vita: così viene mostrato il ritorno di Dito a casa, la sua umiltà, la sua forza nel far vedere le proprie fragilità e debolezze, il suo mettersi in discussione fino a ritrovare l’amore dei genitori e degli amici, quei “santi” del titolo abbandonati e non compresi in giovinezza.

A coronare una pellicola eccellente, un cast altrettanto esemplare su cui spicca un Chazz Palminteri che finalmente esce dal consueto ruolo da caratterista e, svestendo i panni appunto del mafioso, indossa quelli di un padre dall’umanità commuovente.

Astoria, Queens, 1986. Manhattan, center of the world, is a few miles, but temporally light years away. Dito lives with his parents and spends the day with his friends in the street, trought drugs, petty crimes and getting bored. A group of friends led by the tough Antonio. A complicated relationship with his father. A closed world, a sort of ghetto in which American WASP seems to have confined Italians, Puerto Ricans and Greeks. A neighborhood with no way out that, at some point, doesn’t fit anymore Dito, who decides to leave to California: a choice that will change his life. He returns fifteen years later, because his father is sick and to definitively face the past, with its ghosts and its emotional burden.

Dazzling debut by Dito Montiel, first writer then director: the film is indeed based on his autobiographical novel and, confirming the fact that the American dream probably still exists, it happened one day in the hands of actor Robert Downey Jr. who saw the great potential as a screenplay. The film from cross-section of society, becomes a life tale: so is shown Dito’s return home, his humility, his strength in showing his frailties and weaknesses, his questioning to find parents and friends love, those “saints” he abandoned in youth.

To cap an excellent movie, the cast on which stands Chazz Palminteri, who finally diverge from his usual mafia role and in father shoes with a heart-warming humanity.

 

Fonti: MyMovie, IMDb.


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

Movie of the day – GUIDA PER RICONOSCERE I TUOI SANTI (Montiel, 2006)

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login