Movie of the day – CONFESSIONI DI UNA MENTE PERICOLOSA (Clooney, 2002)


[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=xVraHas65es[/youtube]

 

La televisione lo ha reso famoso, ma i suoi più grandi successi sono quelli fuori dallo schermo. “Confessioni di una mente pericolosa” è la storia della doppia vita di un leggendario showman – produttore televisivo di giorno, sicario per la CIA di notte. All’apice della sua carriera televisiva, Chuck Barris venne reclutato dalla CIA ed addestrato per diventare un agente segreto. O almeno così Barris dice. In una sua recente biografia ha dichiarato di esser stato anche una spia della Cia e di avere ucciso 33 persone. E’ da questa doppia personalita’ che George Clooney prende il soggetto per il suo primo film da regista.

Confessioni di una mente pericolosa (Confessions of a Dangerous Mind) è un film del 2002 diretto da George Clooney che con la pellicola, basata sull’autobiografia di Chuck Barris, segna il suo debutto alla regia.

Nel suo film, scritto da Charlie Kaufman e messo in immagini con acrobatica perizia stilistica, G. Clooney non si pone il problema della veridicità. Ottime idee (le location degli omicidi trasformate in set cinematografici) e un S. Rockwell di poliedrica bravura. In secondo piano ma con vigore il reparto femminile. Divertenti camei di Brad Pitt e Matt Damon come concorrenti di un quiz. Mescolando i generi e le memorie (l’immagine che gli americani avevano del resto del mondo negli anni Sessanta) cinematografiche e non Clooney diverte ma al contempo fa riflettere sul formarsi di una personalita’ dissociata in un periodo storico in cui il nemico e’ lontano e misterioso come fu il tempo della guerra fredda. Da non perdere la scena dello strangolamento in auto con gli sci ai piedi.

Fonti: IMDb, MyMovie

Television made ​​him famous, but his biggest hits are off the screen. “Confessions of a Dangerous Mind” is the story of a legendary showman’s double life – television producer by day, CIA assassin during the night. At the height of his TV career, Chuck Barris was recruited by CIA and trained to become a secret agent. At least that’s what says Barris. In his recent biography he declares he was CIA spy and to have killed 33 people. From ‘this double personality’ that George Clooney takes the subject for his first film as director.

Confessions of a Dangerous Mind is a 2002 movie directed by George Clooney and marked his directorial debut is based on Chuck Barris autobiography,.

In his film, written by Charlie Kaufman and put in images with stylistic acrobatics skill, G. Clooney does not consider the problem of truthfulness. Good ideas (the location of the murders turned into movie sets) and S. Rockwell versatile talent. Funny cameos by Brad Pitt and Matt Damon as contestants in a quiz. Mixing genres and memories (60’s Americans image held by the rest of the world) and Clooney’s movie entertains but at the same time leads to reflection on the formation of a dissociated personality, in a time when the enemy was mysterious and far aeayas during the Cold War. Don’t miss the strangulation car scene while wearing skis.


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

Movie of the day – CONFESSIONI DI UNA MENTE PERICOLOSA (Clooney, 2002)

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login