Movie of the day – BREAKFAST ON PLUTO (Jordan, 2005)


[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=2tjsrr8I5D0[/youtube]

 

Patrick Brady è nato dalla relazione clandestina tra un prete cattolico e la sua governante. Abbandonato appena dopo la nascita davanti alla porta di un parroco di campagna (Liam Neeson), che se ne prende cura, Patrick rivela sin da ragazzino una sensibilità spiccatamente femminile che si traduce in gesti appariscenti, in travestimenti e maquillage vivacissimi. Rinnegato dai genitori naturali e dalla madre adottiva, il ragazzo cresce con un gruppo di amici nell’Irlanda degli anni ’70, occupata dagli inglesi e rivendicata dall’IRA. In seguito alla morte violenta di un amico, Patrick mutua il nome in Kitten e parte alla volta di Londra per conoscere sua madre. Alla fine del viaggio troverà invece un padre e una precisa quanto stravagante identità.

Dopo la trasposizione cinematografica di The Butcher Boy, Neil Jordan cerca di nuovo ispirazione nelle pagine di Patrick McCabe, per raccontare la storia di un ragazzo nato dentro un corpo sbagliato. Alla ricerca della propria identità e di una madre che somigli a Mitzi Gaynor (avvenente attrice e cantante americana), Patrick Brady attraversa in tacchi a spillo, parrucche e unghie laccate gli anni Sessanta e il conflitto anglo-irlandese.  La ricerca della madre attraverso strade pericolose sarà anche un viaggio alla ricerca di se stesso e dei suoi reali affetti.

Breakfast on Pluto è una storia di frontiera, di confini geografici e politici, di confini sociali e sessuali. Un paese e un ragazzo colti nell’attimo del divenire, dove la tran-sessualità e la trans-nazionalità finiscono per coincidere. Un modo diverso, meno duro e più innocente, di esporre di nuovo la “questione irlandese” e il conflitto di identità attraverso il travestitismo.

Patrick Brady is born of the illicit affair between a Catholic priest and his housekeeper. Abandoned shortly after birth at the door of a country parish priest (Liam Neeson), who takes care of him, Patrick reveals since his younger age, a distinctly feminine sensibility that translates into showy gestures, costumes and makeup. Disowned by both natural parents and adoptive mother, the boy grows up with a group of 70’s Irish friends, occupied by the British and claimed by IRA. Following the violent death of a friend, Patrick borrows the name “Kitten” and sets off for London to meet his mother. At the end of the journey he will then find a father but also a rather bizarre identity.

After the movie version of The Butcher Boy, Neil Jordan seeks new inspiration in the pages of Patrick McCabe book, to tell the story of a boy born into a wrong body. In search of identity and a mother who looks like Mitzi Gaynor (handsome American actress and singer), Patrick Brady crosses in high heels, wigs and painted nails the Sixties and the Anglo-Irish. The research of his mother through the streets will also be a dangerous journey through himself and his real feelings.

Breakfast on Pluto is a story of border disputes, geographical and political but also social and sexual boundaries. A country and a boy caught in the moment of becoming, where the trans-sexual and trans-national end up colliding. A different, less harsh and more innocent, exposing again the “Irish question” and the identity conflict through cross-dressing.

Fonti: MyMovie, Il Morandini, WIkipedia


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

Movie of the day – BREAKFAST ON PLUTO (Jordan, 2005)

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login