Movie of the day – PAPILLON (Schaffner, 1973)


[youtube]http://youtu.be/IXKmkK7KQp0[/youtube]

 

Papillon è un film del 1973 diretto da Franklin J. Schaffner, con Steve McQueen e Dustin Hoffman, basato sul romanzo omonimo di Henri Charrière.

Henri Charriere, detto Papillon per via di una farfalla che porta tatuata sul torace, è stato arrestato per aver ucciso un estortore e insieme ad altri galeotti viene spedito a scontare la pena in quello che al tempo era probabilmente il peggior sistema carcerario del mondo: la Guyana Francese dell’Isola del Diavolo e dei lavori forzati.. Vengono trattati come bestie, costretti ai lavori forzati, senza alcun diritto. Nel viaggio d’andata però conosce Louis Dega, un truffatore molto ricco, e i due stringono un patto per sopravvivere. Il primo gli guarda le spalle e il secondo metterà a disposizione i suoi soldi per cercare di corrompere qualcuno al fine di evadere.

Tra i mille tentativi di fuga, gli anni di isolamento, gli amici (su tutti il falsario Louis Dega), i tradimenti, il film racconta dell’emozionante avventura di Papillon pervasa dall’unica speranza che tiene in vita il protagonista: la voglia di libertà, in grado di superare qualsiasi prigione o barriera.

Film è crudo, intenso, coinvolgente. Seppur criminali, i protagonisti finisco per diventare eroi che cercano di fuggire da un sistema ingiusto e disumano, qual è può diventare quello del carcere. Papillon è quindi un inno alla libertà e all’individualismo, come testimonia il rifiuto del protagonista di accettare, seppur provato e a rischio della vita, una rassicurante sistemazione nelle casette del’Isola del diavolo.

Papillon is a 1973 movie directed by Franklin J. Schaffner, starring Steve McQueen and Dustin Hoffman, based on the novel by Henri Charriere.

Henri Charriere, said Papillon due to a butterfly tattooed on his chest, was arrested for killing a usurer and, together with other convicts, is sent to serve his sentence in what at the time was probably the worst prison system in the world: Guyana French Devil’s Island. They are treated like animals, forced labor, without rights. In the outward journey, however, he gets to know Louis Dega, a very rich man, and the two make a pact to survive. The first watches the others back and the second will provide money to try to bribe someone to escape.

Among thousands escaping attempts, years of isolation, friends, the betrayals, the movie recounts the exciting adventures of Papillon, who’s pervaded by the hope that keeps him alive: the desire to freedom, able to overcome any prison or barrier.
Film is raw, intense, addictive. Although criminals, the actors end up becoming heroes who try to escape from the unjust and inhumane system that prison can become. Papillon is a hymn to freedom and individualism, as evidenced by the protagonist’s refusal to accept, albeit tried and risk of life, a reassuring accommodation houses in the island of the devil.

Fonti: MyMovie, Wikipedia, Web


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

Movie of the day – PAPILLON (Schaffner, 1973)

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login