iPhone 5. E’ arrivato!


iPhone5. E’ arrivato!

San Francisco – La rivoluzione di Apple e’ arrivata: dal 21 in vendita negli Usa (dal 28 in Italia) l’attesissimo iPhone 5 e il nuovo iPod nano di settima generazione.

Il nuovo cellulare di Apple, l’attesissimo iPhone5 e’ stato svelato allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, da Tim Cook, ad di Apple e dal capo progetto Tim Stevens.

Forma. Più sottile del 18% e più leggero del 20%, solo 112g, rispetto alle due precedenti generazioni. Lo schermo da 4 pollici ha un rapporto d’aspetto di 16:9 ed una risoluzione di 1136 x 640 pixel. Schiller ha spiegato che è stato fatto progettato in questo modo per adattarsi alla perfezione nel palmo della mano e permettere di utilizzare le applicazioni con il pollice.

Tecnologia. Il display Retina del nuovo iPhone è widescreen in formato 16:9, con una risoluzione di 1136×640 pixel. Per quanto riguarda il processore l’iPhone 5 adotta il nuovo Apple A6, due core per la CPU e due core per la GPU. E’ il 22% più piccolo, ma ha prestazioni doppie rispetto all’Apple A5. Le applicazioni vengono lanciate più velocemente di 2.1 volte, le immagini vengono salvate 1.7 volte più velocemente, le applicazioni con la musica vengono caricate 1.9 volte più velocemente, gli allegati di Keynote vengono visualizzati 1.7 volte più velocemente.

Apple ha modificato tutte le applicazioni per sfruttare al massimo il nuovo display, mentre le altre applicazioni verranno visualizzate centrate fin tanto che gli sviluppatori non le adegueranno alla nuova risoluzione, alcune delle più celebri app però sono state già adattate. Nella home screen c’è inoltre spazio per una riga in più di icone. Il pannello LCD utilizza una nuova tecnologia che integra il touchscreen e la saturazione dei colori è superiore del 44%, rispetto ai precedenti retina display.

Il nuovo iPhone 5 è compatibile con tutte le reti 4G LTE sparse per il mondo, con velocità di download fino a 150 MBps che fanno impallidire la più veloce delle linee ADSL, la connettività WiFi è compatibile con lo standard 802.11n a 2.4 GHz e 5 GHz, mentre per la connessione di accessori senza fili è disponibili il Bluetooth 4.0 a basso consumo.

Novità anche per la fotocamera: il sensore rimane da 8 megapixel, la lente diventa a 5 elementi con illuminazione, e apertura a f/2.4, con una maggiore rapidità di scatto e stabilizzazione per i video, e una protezione per la lente in cristallo di zaffiro. La fotocamera frontale diventa a 720p, e per quanto riguarda l’audio arrivano uno speaker migliorato e tre microfoni, uno frontale, uno inferiore e uno sul retro, per perfezionare il riconoscimento vocale e la qualità della trasmissione, con la cancellazione del rumore. Le pezzature di memoria rimangono le stesse di sempre: 16, 32 e 64 gigabyte.  Sul fronte della batteria, con 8 ore di autonomia in conversazione o navigazione su rete 3G o LTE, 10 ore di autonomia per la navigazione su rete WiFi.

Prezzo. In Italia dal 28 settembre, sono previste versioni in bianco e nero e di diversa potenza: il modello da 16 Gb costera’ 199 dollari; quello da 32GB 299 dollari e il piu’ potente da 64GB a 399 dollari. Si tratta degli stessi costi cui venne lanciato lo scorso anno l’iPhone4s. Il nuovo ‘device’ non avra’ Google Map e You Tube, a causa del divorzio di Apple da Google, costera’ circa 600 dollari e, secondo le stime del capo economista di JPMorgan, Michael Feroli, vendera’ almeno 8 milioni di pezzi, spingendo al rialzo il Pil Usa tra lo 0,25% e lo 0,50%.

Fonti: La Stampa, Melablog, web



La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

iPhone 5. E’ arrivato!

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login