Dissin Contro Emis Killa by Moris



Il comunicato del rapper riguardante la faccenda che ha fatto esplodere la questione e il dissin.
“Prima di guardare il video,voglio spiegare a tutti il motivo per cui io oggi ho fatto questo diss,il motivo per cui sono andato “contro” Emis Killa!
Io sono Moris,e faccio parte di un gruppo di artisti emiliani chiamati “Giovani Artisti Per L’Emilia”,ragazzi che avendo vissuto in prima persona quegli orribili momenti,si sono uniti per solidarietà nei confronti di tutti terremotati.
Il 7 Settembre,noi Giovani Artisti Per L’Emilia siamo stati invitati a Fossano per aprire il concerto di Emis Killa,dopo essere stato lì ero molto arrabbiato perchè avevo notato atteggiamenti che personalmente reputo intollerabili,primo fra tutti il fatto che Emis Killa abbia preso dei soldi per partecipare a quest’evento(oltre 4000 €),che abbia voluto champagne in bicchieri Swarovski,vino,cibo e quant’altro,oltre ad aver avuto un comportamento scorretto con i propri fans,ad uno dei quali è stata anche ritirata la macchina fotografica perche’ scattava foto con il flash,Emis Killa ha chiesto espressamente al fotografo ufficiale dell’evento di essere fotografato solo entro le prime 3 canzoni vietando categoricamente l’uso del flash!Una volta tornato a casa ho parlato del fatto con Benjamin Mascolo,membro anche lui dei Giovani Artisiti Per L’Emilia,e abbiamo deciso di rendere pubblica la cosa.Emis killa come risposta ci ha minacciato,dicendo che saremmo stati denunciati nel caso non avessimo ritirato le nostre parole,noi come tutti ci siamo sentiti offesi e delusi perchè questo “artista” si è mostrato falsamente come protagonista di una campagna “Save the Bassa” al fine di sostenere la ricostruzione della Bassa Modenese colpita dal terremoto….dietro,in realtà,c’è solo un guadagno,il suo!Le scuole probabilmente verrano ricostruite ma gran parte dei soldi oltre che a finire nei conti delle banche emiliane finiranno anche in quello di Emis Killa!
Noi allora ce ne siamo altamente sbattuti e abbiamo continuato a raccontare la verita’ mentre Emis Killa continuava a negarla dicendo addirittura che la sua label discografica e i suoi manager avessero smentito la notizia……NON CI SONO PROVE DI QUESTA SMENTITA,a TESTIMONIARLO è l’organizzatrice dell’evento che afferma : “Non abbiamo fatto alcuna smentita — fa sapere Fabiola Valsania, presidente dell’Associazione HP Never Ends, incaricata dell’organizzazione dell’evento del 7 settembre in partnership con Artemide Events, — sarebbe impossibile visto che l’artista è stato pagato”
Inoltre,alcune immagini di quella serata ritraggono Emis Killa con una bottiglia di champagne richiesta agli organizzatori in cambio della sua presenza al concerto…ovviamente oltre alla bottiglia come detto prima anche cibo soldi e altro….insomma proprio un modo per speronare ulteriormente la sensibilità dei terremotati.Ecco perche’ ho deciso di rispondere attraverso la musica,unico mezzo valido in questa occasione, alle sue offese e di raccontare la verita’,per farvi capire come sono andate realmente le cose!
PER AVERE ANCORA PIU’ CERTEZZE ECCO LA FONTE CHE RACCONTA TUTTA LA VICENDA COSI’ COME E’ ANDATA :
http://www.moodmagazine.org/emis-killa-live-per-beneficenza-ma-intasca-oltre-…

Per evitare incomprensioni sappiate che il CD rotto nel video ci è stato fornito da uno dei tanti fans di Emis Killa…DELUSI DALLA FACCENDA!
Io ho fatto quel che andava fatto.”


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

Dissin Contro Emis Killa by Moris

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login