MechBass – Un basso robotico

Il risultato di 4 anni di studio e progettazione: Mechbass.
Ognuna delle quattro parti orizzontali rappresenta una corda, l’accompagnamento non è pre-impostato il basso si sintonizza sulla musica che viene suonata live, in questo caso sul pezzo dei Coldplay “Clocks”, guardando bene sulla sinistra si potrà vedere la pennata mentre sulla destra lo scorrere sul “manico”.

Potrebbero piacerti anche:


I più condivisi