Brutte notizie per Psy

Brutte notizie per Gentleman, l’ultimo tormentone del cantante Psy. Il suo video, infatti, è stato censurato in Corea del Sud, poiché “danneggia l’ordine pubblico”. Secondo l’emittente televisiva Kbs, il video conterrebbe comportamenti impropri, ne ha così proibito la messa in onda. Nel mirino la scena in cui Psy prende a calci un cono delle segnalazioni su strada, in cui è indicato un divieto di sosta.

Nonostante il video stia battendo ogni record (ad oggi quasi 1777 milioni di visualizzazioni), sono piovute numerose critiche anche per la presenza di diversi marchi di aziende che avrebbero sborsato parecchi soldi per apparire. L’ufficio stampa del cantante ha smentito. Che dite, gli crediamo?

Potrebbero piacerti anche:


I più condivisi