Ballo notturno in ufficio: così Marina si licenzia con un video

Dopo due anni di lavoro – in cui dice di aver sacrificato vita privata, tempo ed energie – Marina Shifrin ha deciso di lasciare la società taiwanese di animazione con la quale collaborava. Nel video, registrato di notte in redazione, l’autrice 25enne spiega che il suo capo si preoccupava più della quantità di video prodotti e del numero di visualizzazioni ottenute che della qualità e dei contenuti. Non condividendo obiettivi e metodi dei suoi superiori, la dipendente ha preferito passare all’azione: è diventata la protagonista di un filmato pubblicato su YouTube in cui – ballando – annuncia il suo licenziamento e le sue ragioni.

Potrebbero piacerti anche:

I più condivisi