Finalmente trovata la soluzione contro la sbornia: la Sprite


Sono partiti dall’ipotesi che non sia direttamente l’alcool a farci soffrire tanto ma la feroce battaglia intrapresa dall’organismo per distruggere l’alcool presente nel corpo. Il fegato infatti sgobba come un matto per eliminare l’alcol attraverso due enzimi. Ma questo lavoro ha un prezzo che passa attraverso la trasformazione dell’alcol in acetaldeide, una sostanza tossica che sta all’origine dei malesseri tipici dei postumi della sbornia: nausea, cefalea e vomito.

Partendo da questo principio chimico, i ricercatori hanno cercato tra 57 bevande quella che accelera di più il lavoro degli enzimi del fegato e quindi limita l’esposizione del corpo all’acetaldeide. E (rullo di tamburo), questa bevanda è la Sprite! Altri studi devono ancora confermare questa ipotesi. Ma prima di verificare in prima persona l’efficacia della Sprite all’indomani di qualche festa, ricordate sempre che bere troppo non fa bene…

Fonte: Gizmodo.fr


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

Finalmente trovata la soluzione contro la sbornia: la Sprite

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login