Il video di Borghezio cacciato dalle mamme della scuola Pisacane a Roma

Al grido di «Andatevene a casa, l’Italia non vi riconosce», un piccolo gruppo di madri degli alunni della Scuola Elementare Carlo Pisacane a Roma ha cacciato l’europarlamentare leghista Mario Borghezio che, megafono alla mano, scandiva slogan contro «l’invasione degli immigrati». Il tutto è successo ieri, proprio davanti all’ingresso della scuola elementare Pisacane di Torpignattara, quartiere multietnico della capitale, evidentemente scelta da Borghezio per via dell’altissima percentuale di alunni stranieri che studiano in quell’istituto.

[videojs youtube=”https://www.youtube.com/watch?v=JxOQR0h4Dkc” poster=”http://www.ziqqurat.eu/wp-content/uploads/2014/05/borghezio-cacciato-scuola-tor-pignattara-3-426×268.jpg” width=”670″ height=”300″]

LE MAMME DELLA PISACANE CONTRO BORGHEZIO – Borghezio, che non è riuscito a pronunciare che poche frasi, è stato subito bloccato da alcuni genitori che gli hanno chiesto di andarsene. In particolare, una delle madri urla «la Lega in galera!» a pochi centimetri dall’orecchio del leghista. Vola anche qualche spintone.

fonte: giornalettismo.com

Potrebbero piacerti anche:


I più condivisi