Photobombing spettrale: il fantasma della bambina annegata nella foto di famiglia

Un’altra strana immagine sta facendo il giro della rete, trascinando con sé una buona dose di mistero e perplessità. La foto, scattata dall’australiano Kim Davison, ritrae due donne e quattro bambini mentre fanno il bagno a Lockyer River nel Queensland; ma a ben vedere non sono soli. In mezzo a loro compare una figura in più.

“Al momento dello scatto non c’era niente tra di noi”, ha dichiarato Ms Davison aggiungendo: “Stringo a me la bambina e quella testa bianca con le corna non è umana, ve lo posso assicurare. Le sue dita sono sulla mia spalla e sul braccio di mia figlia. Sono come scheletrali.”

La storia si fa ancora più misteriosa quando, una volta postata la foto sulla pagina Facebook “Toowoomba Ghost Chasers”, si è scoperto che nel 1913 in quello stesso fiume morì annegata la tredicenne Doreen O’Sullivan.

In molti ci vedono una figura delle corna, alcuni parlano di due codini e altri ancora di un semplice schizzo d’acqua.

Che sia vero oppure no, il photobombing è riuscito alla perfezione.

031115ghostphotobomb_fi

031115demonimage031115drownedgirl

Potrebbero piacerti anche:


I più condivisi