E’ arrivato il ”fluteboxing”: il beatbox fatto con il flauto

Se il beatboxing per voi è diventato troppo mainstream, è giunta l’ora di passare al livello successivo: bocca, gola, naso e, da adesso, anche il flauto.
Sì, quello classico, spesso color panna, che provavano a farci suonare alle elementari.
Tra stecche e sputacchi molti di noi ricordano a stento come impugnare lo strumento.
Ma c’è chi per fortuna si è ingegnato, impegnandosi a creare il nuovo incredibile stile del “fluteboxing”.
Sentite un po’ questo ragazzo cosa fa.

Potrebbero piacerti anche:

I più condivisi