10 situazioni che la musica sa risolvere


La musica è qualcosa che in ogni tempo, da quando è nota, ha segnato ricordi, sensazioni, eventi, amori e delusioni. Si adatta e si lega a qualsiasi situazione evocando i sentimenti più diversi dalla felicità, all’eccitazione, dalla commozione alla consolazione. La musica tuttavia va oltre il semplice ruolo ludico o ricreativo perché è stato provato, attraverso studi scientifici, che influisce sul nostro cervello e non solo. Vediamone assieme alcuni aspetti.

#1

Le piante possono essere influenzate nel loro sviluppo dalla musica che hanno intorno. Alcune tesi esposte in un libro del 1973 scritto da Dorothy Retallack, una docente universitaria del Colorado, proverebbero quanto la musica è importante per garantire una buona crescita delle piante.
Ha infatti provato a fare un esperimento esponendo delle piante, del tutto simili tra loro, a un sottofondo di musica rock e altre a uno di un genere più rilassato.
Trascorsi 15 giorni le piante influenzate dalla musica rock non dimostravano un bell’aspetto mentre le altre invece apparivano rigogliose.

#2

A proposito di crescita, la musica pare che influenzi positivamente anche quella dei neonati nati prematuri.
La scoperta viene confermata dal Canada, dove alcuni ricercatori hanno provato a far ascoltare musica, in particolare quella classica, ai piccoli nell’incubatrice.
Hanno quindi constatato che sopportavano meglio gli stati dolorosi e crescevano di più perché la melodia stimolava anche la fame.

#3

La musica unisce o allontana. E’ questa la conclusione a cui si è arrivati scientificamente se si pensa al potere aggregante che può dare un tipo di musica, e non solo a un gruppo di estimatori ma a volte anche a un’intera generazione.
Allo stesso modo può esercitare una forza “repellente” proprio in base ai propri gusti e anche alle epoche in cui un genere si afferma.
La musica che viene diffusa nei negozi, negli hotel o in ogni caso negli esercizi commerciali, può attrarre nuovi clienti a cui piace un determinato genere, esattamente come può allontanarli se non rispecchia dai loro gusti.

#4

La musica fa bene al cuore, specie se si è reduci da malattie cardiache perché ha un effetto rilassante, abbassa i valori pressori, gli stati ansiosi e il battito cardiaco.
E’ utile specie nella fase post-infarto perché favorisce la circolazione del sangue e dilata gli stessi vasi sanguigni.

#5

La musica può mantenere l’udito in buono stato, naturalmente quando non ci si espone a un volume troppo alto per periodi prolungati. E’ stato infatti provato su un campione di 163 adulti di cui la metà svolgevano la professione di musicista. Questi ultimi anche settantenni avevano una percezione dei suoni come quella dei cinquantenni, distinguendoli in modo netto. Lavorare nella musica quindi potrebbe dare diversi vantaggi.

#6

Anche per chi ha subito un ictus o danni cerebrali la musica può avere un ruolo importante per riacquistare in parte la funzione cognitiva. In particolare agisce sulle funzioni del linguaggio e dei suoni ma anche dell’equilibrio.

L'articolo continua

#7

Se avete dei figli “terribili” e ingestibili la musica con un testo “propositivo” e portatore di valori sani e idee positive può in qualche modo influenzare il loro comportamento.
Uno studio condotto del 2008 ha provato che un brano con un messaggio socialmente positivo stimola i teen-ager a comportamenti disponibili alla collaborazione. La riprova è che con brani senza particolari messaggi non accade.

#8

Se siete degli sportivi e volete stimolare una buona prestazione fisica allora ascoltate musica perché vedrete un miglioramento fino al 20%. Pensate che tale percentuale corrisponde a quella del doping, ma non fa male ed è del tutto legale.

#9

Per restare in tema di cibo, la musica può influenzare determinati acquisti. Per esempio una musica di sottofondo in francese in un’enoteca potrebbe stimolare l’acquisto di un vino autoctono, e lo stesso vale per una musica in altre lingue. Si tratta dei cosiddetti “messaggi subliminali” dei quali non si ci rende conto ma che orientano fattivamente gli acquisti.

#10

La musica è un mezzo per alfabetizzare le popolazioni o i gruppi più disagiati. Non è raro che in certe zone del mondo alcune orchestre hanno il merito di salvare dalla strada ragazzi “a rischio”. Uno studio del 2009 ha anche provato che saper leggere le note fin dall’età scolare facilita anche la capacità di lettura in generale.


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

10 situazioni che la musica sa risolvere

log in

Become a part of our community!

reset password

Back to
log in