L’ Italia ai fornelli: le sei nonne migliori, secondo Peroni


Vi ricordate del contest “Nonne do it better”, lanciato da Peroni insieme a Chef Rubio non più tardi di qualche mese fa?
Il concorso era nato per richiamare l’attenzione sulle origini veraci della nostra pluricentenarea tradizione culinaria e sulle vere detentrici di questo grande tesoro culturale: le nonne!  Ebbene, chiamate (virtualmente) a raccolta da tutta Italia per svelare i loro segreti e le loro specialità ai fornelli, in poco meno di 5 mesi l’affluenza è stata davvero altissima e ci sono voluti non pochi sforzi per decretare le nonne e i nipoti finalisti che hanno così ricevuto la visita dello Chef.

Al motto di “Le nonne cucinano meglio, si sa” ecco le sei migliori ricette “di una volta”. Pasta coi broccoli e arzilla di Maria Luisa Ischiboni, “in arte” nonna Marisa.

Romana lei, romanissimo il piatto.

Polpette di semolino di nonna Ida: 91 anni di passione in questa ricetta tutta Toscana. Direttamente da Lucca, Ida Pacini.

Passatelle, from Ferrara with love. Chef Rubio non poteva non andare a trovare nonna Rosanna Biondi per una sana lezioni di cucina romagnola.

Faraona in salsa vellutata al marsala di Giovanna Chiglione. La storia del Piemonte si sprigiona con “la ricetta che mi cucinava la mamma!”.

Tagliatelle zuccherate di Anna Cuminiello: il dolce lucano della festa di San Giuseppe, preparato in casa dalla giovane nonna Anna.

Tagliatelle “a modo mio” di nonna Raffaela: una specialità per ricordarci che essere unici è un valore aggiunto. Da San Mango D’Aquino, tutta la passione della tradizione calabrese.

Queste sei nonne ci hanno regalato sei tesori: che la tradizione continui!

Articolo Sponsorizzato


La tua reazione?
Cute Cute
0
Cute
Geeky Geeky
0
Geeky
Grrrr Grrrr
0
Grrrr
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
Omg Omg
0
Omg
Win Win
0
Win
Wtf Wtf
0
Wtf

L’ Italia ai fornelli: le sei nonne migliori, secondo Peroni

log in

Become a part of our community!

reset password

Back to
log in