Il cimitero High-Tech Giapponese che utilizza tessere elettroniche per identificare il defunto

Lo spazio è merce rara in Giappone, questo ha reso necessario agli urbanisti l’invitare metodi innovativi di stipare il maggior numero di cose possibile nei più piccoli spazi. Questo vale anche per gli spazi di sepoltura che costano fino a $100.000 a testa così l’architetto Kiyoshi Takeyama ha creato una soluzione ordinata e tecnologica per accogliere i defunti.

#1

1-7

#2 Takeyama ha progettato il suo cimitero al terzo piano del Tempio Bansho-Ji a Nagoya chiamato ‘Suikoden’. Questa spazio blu contiene 2000 teche di vetro che contengono le ceneri dei morti.

2-6

#3 Vuoi fare visita a un tuo caro? Avrai bisogno di una carta d’identità elettronica per individuare la teca giusta che illuminerà d’oro il Buddha corrispondente.

3-6

#4

4-6

#5

5-6

#6

6-6

#7

7-6

Fonte: Boredpanda

Potrebbero piacerti anche:

I più condivisi