Vedere chi nasce e chi muore in tempo reale. È una simulazione, certo, ma la mappa creata dal matematico americano Brad Lyon (e pubblicata sull’Atlantic) rende bene l’idea dei ritmi della vita. Non è la prima volta per lui: aveva creato una mappa simile nel 2012, ma solo per gli Stati Uniti. Stavolta ha allargato lo sguardo al mondo intero, con una prospettiva quanto meno inquietante, ma il risultato impressiona.

Ne vuoi di più?
Seguici per rimanere sempre aggiornato!
Nascondi - Seguo già Ziqqurat

Login

Diventa parte della nostra community!

Resetta la tua password

Back to
Login